Le funzioni strumentali al POF sono rappresentate da docenti di riferimento per aree specifiche di intervento considerate strategiche per la vita dell’istituto; i docenti incaricati sono funzionali al POF, sono cioè risorse per la realizzazione delle finalità istituzionali della scuola in regime di autonomia, e, per la propria area di intervento, svolgono attività di coordinamento, gestione e sviluppo. La normativa di riferimento è rappresentata dal CCNL 2002-05.

Art.30 CCNL 2002-05

(legittimazione delle funzioni strumentali)

FUNZIONI STRUMENTALI AL PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA

Per la realizzazione delle finalità istituzionali della scuola in regime di autonomia, la risorsa fondamentale è costituita dal patrimonio professionale dei docenti, da valorizzare per la realizzazione e la gestione del piano dell'offerta formativa dell'istituto e per la realizzazione di progetti formativi d'intesa con enti ed istituzioni esterni alla scuola…

segue art. 30

…Le funzioni strumentali sono Identificate con delibera del collegio dei Docenti in coerenza con il piano dell'offerta formativa che, contestualmente ne definisce criteri di attribuzione numero e destinatari. Le stesse non possono comportare esoneri totali dall'insegnamento e i relativi compensi sono definiti dalla contrattazione d'istituto.


Il Collegio dei Docenti del Liceo Statale G. Turrisi Colonna di Catania, a norma dell'art. 30 "Funzioni strumentali al piano dell'offerta formativa", del CCNL 2002-05, ha individuato per il triennio 2016-2019  cinque aree di lavoro per FUNZIONI STRUMENTALI al POF.


MACROAREA 1: Macroarea organizzativa gestionale.

Incarico ricoperto dai Proff. : M.C. Catasta, Saitta S, Papotto S, Russello O.

MACROAREA 2: Macroarea formazione docenti e ATA.

Incarico ricoperto dai  Proff.:   Nocita G., Monte A.

MACROAREA 3: Macroarea potenziamento e valorizzazione competenze studenti.

Incarico ricoperto dai Proff.:  Buccheri V., Finocchiaro R, Tufigno M, Gennaro G.

MACROAREA 4: Macroarea rapporti con il territorio.

Incarico ricoperto dai proff.: Proff. Caponetto A., D'Urso F.. Ragazzi E.

MACROAREA 5: Nacroarea organizzazione  e gestione informatica.

Incarico ricoperto da: Prof. Sapienza S.

 L'assegnazione delle funzioni strumentali alle rispettive aree e la designazione degli incarichi è stata approvata dal  Collegio dei Docenti in seguito a richieste individuali e volontarie del personale docente.

Il Collegio dei docenti  ha identifica dei criteri generali  per l'individuazione dei docenti destinatari delle funzioni strumentali. Gli elementi essenziali di valutazione sono:
  • deontologia professionale, legata alle esperienze pregresse;·  
  • disponibilità a frequentare specifiche iniziative di formazione;· 
  • disponibilità a permanere nella scuola per tutta la durata dell'incarico;·  
  • certificata capacità organizzativa e di coordinamento;·  
  • certificata abilità connesse alla conduzione del lavoro di gruppo.
Si stabilisce che la durata di ciascun incarico è di un anno scolastico, ad eccezione dell'animatore digitale che resta in carica per un triennio. Entro giugno, a conclusione di ciascun anno, il Collegio dei docenti, sulla base di una relazione, redatta da ciascun insegnante incaricato di svolgere il ruolo di funzione strumentale, e sulla base delle indicazioni fornite dal Capo di Istituto, circa il regolare svolgimento dell'incarico, dovrà esprimere una valutazione complessiva dei risultati raggiunti in base agli obiettivi fissati